Accedi al sito
Serve aiuto?

AVVISI & EVENTI

ATTENZIONE ALL'UVA « Indietro

SETTEMBRE MESE DELL'UVA: ma ATTENZIONE, nel cane è dimostrata un'insufficienza renale acuta oligurica e anurica conseguente all'ingestione di uva e uvetta.L'eziologia non è stata ancora definitivamente chiarita, potrebbe essere coinvolto un composto nefrotossico presente nell'uva, disturbi metabolici o idiosincrasia. Non tuti i cani vengono colpiti, ma bastano pochi acini (anche 5 per un cane di 10 kg) a scatenare il problema. I primi sintomi (nausea, vomito, letargia e polidipsia) compaiono dopo 5-6 ore dall'assunzione, mentre dopo 24 ore cominciano i segni di danno renale progressivo. La terapia è di supporto e va iniziata il più tempestivamente possibile. Entro due ore dall'ingestiione può essere utile indurre il vomito per evitare l'assorbimento dei potenziali agenti tossici. In caso di compromissione renale l'animale può andare incontro a morte. 
Vi invitiamo quindi ad evitare assolutamente di somministrare uva e uvetta al vostro cane e ad impedirgli di cibarsene o di rubarla di nascosto.